Crea sito

Come agire se devo montare da zero una mountain bike ?

Parte II il Cambio:

Nel precedente articolo abbiamo visto i primi due step da fare per assemblare una mountain bike da zero ora vediamo il terzo che consiste nel montaggio del Cambio.

La prima operazione da fare è di fare passare le guaine, dentro o fuori a seconda del telaio, e quindi il cavo facendo attenzione di inserire il capo guaina prima di inserirlo nella guaina.

Dopo aver fatto passare guaina e cavetto si inserisce il cavo nel comando del cambio, la procedura per questa operazione è leggermente diversa a secondo che sia SRAM (aprire comando e inserire cavo) o Shimano (inserire cavo nel foro dopo aver tolto grano) e comunque dovrebbe essere inserita nei manuali dei comandi cambio dal produttore.

A questo punto si inizia a montare il deragliatore posteriore.

Il deragliatore va montato sul forcellino che è di due tipi Lungo o Corto. Nel caso il forcellino sia di tipo lungo il deragliatore va montato senza la bielletta con cui esce mentre se è di tipo corto si utilizza la bielletta e questa deve appoggiare al beccuccio che si trova sul forcellino.

 ESCAPE='HTML'

Fatte queste operazioni si passa al montaggio della catena che prima di montarla va pulita e di conseguenza smagliata alla giusta misura,come smagliare una catena ne parleremo in un articolo a parte, e si inizia a regolare il cambio.

Per regolare il cambio occorre per prima cosa scaricarlo portandolo sul pignone più piccolo quindi agendo sulla vite H faccio allineare la puleggia alta con il pignone piccolo.

Dopo aver fatto questa operazione si mette la catena sul terzo pignone e si incomincia a tirare un pò il cavetto provando a vedere se sale e scende bene, questa operazione la faccio finchè la catena non sale e scende bene.

Una volta che il cambio sale e scende bene posiziono la catena sul pignone più grande e agendo sulla vite L faccio allineare la puleggia alta con il pignone grande.

Controllo che la catena non mi cada ne verso i raggi ne verso il telaio e regolo la distanza tra la puleggia più alta e il pignone più grande tramite la vite apposta, questa distanza generalmente la indica il costruttore e dovrebbe essere nel manuale di istruzioni del cambio in dotazione comunque indicativamente:

5-6 mm se il pignone ≤ 42 t

8-9 mm se il pignone ≤ 46 t

 

 ESCAPE='HTML'

Alcune NOTE utili per quanto riguarda il cambio:

    1) Se il cambio scende male si deve mollare un pò il cavetto quindi svitare il registro sul comando, se il cambio sale male si deve tirare un pò il cavetto quindi avvitare il registro sul comando.
    2) Le regolazioni del cambio si fanno sempre agli estremi quindi verso il pignone più piccolo e verso quello più grande.
    3) Se il cambio sale bene ma fa fatica a scendere probabilmente bisogna cambiare cavo e guaina.
    4) Le guaine per il cambio e quelle per freni meccanici si differenziano per conformazione interna, la prima internamente ha un rivestimento longitudinale mentre la seconda ha una conformazione ad aspirale.
    5) Su un cambio nuovo le viti L & H arrivano tutte avvitate quindi prima di montarlo e fare le regolazioni bisogna svitarle tutte fino a fondo corsa. Una volta regolate in fase di montaggio queste non vanno più toccate.
    6) Nel  deragliatore anteriore con la L si regola fine corsa verso la corona piccola mentre con la H si regola fine corsa verso la corona grande. In questo caso prima si mette corona piccola con pignone grande e si regola L poi si mette corona grande con pignone piccolo e si regola con la H.
    7) L’usura della catena si misura con il calibro apposta, si mette questo sullo 0,5 se non entra allora la catena va bene, se entra si gira sullo 0.75 e se entra anche qui è da cambiare.
    8) Ogni gruppo ha la sua falsa maglia 8-9-10-11-12 velocità.
    9) Un gruppo 3X non va su tutti i rapporti uno 2X si.